Che cosa vuole KSV?

In passato, il risanamento dei sistemi di smaltimento delle acque di scarico è stata considerata dalla maggior parte delle città e dei Comuni come l'ultima di tutte le opzioni. Tuttavia, un cambiamento è visibile: il settore pubblico prende in considerazione tecniche "senza scavo" nel mantenimento  del valore dei sistemi di smaltimento delle acque. Se si utilizzano metodi che non soddisfano lo stato della tecnica, l'intero processo di costruzione ne risente. Promuovere l'uso di metodi moderni e innovazioni tecniche è quindi uno dei compiti della KSV.

Solo definendo e salvaguardando gli standard di qualità in questo modo si può garantire ai clienti un uso ottimale dei mezzi in ogni momento. La garanzia di qualità è da intendere perciò come la protezione a lungo termine degli investimenti. Sappiamo per esperienza che un risanamento di alta qualità rende in molti casi inutile la realizzazione di una nuova installazione. Tuttavia, questo presuppone che i requisiti minimi siano soddisfatti per tutti i materiali utilizzati e per tutti i livelli del risanamento.

kanalreinigung.jpg

Consiglio esecutivo

Gli organi dell'Associazione sono l'Assemblea Generale e il Consiglio Esecutivo. L'Assemblea Generale ordinaria ha luogo annualmente, le riunioni straordinarie possono essere convocate con breve preavviso. Il Consiglio Esecutivo è attualmente composto da 4 membri. Il lavoro sostanziale è svolto nei comitati di esperti responsabili dei metodi speciali di risanamento. Esperti esterni con un know-how eccezionale o conoscenze speciali sono chiamati di volta in volta a sostenere i gruppi di lavoro.

Fabrizio-Naro.jpg
Fabrizio Naro

Presidente

Invia e-mail

Christian-Keller.jpg
Christian Keller

Tesoriere

Invia e-mail

Tamara-Joho.jpg
Tamara Joho

Segretariato

Invia e-mail

Werner-Umbricht.jpg
Werner Umbricht

Progetti

Invia e-mail

Thomas-Rolli.jpg
Thomas Rolli

Progetti

Invia e-mail

Membri

Il Kanalsanierungsverband (KSV) ha attualmente 15 membri.
Se siete interessati a far parte dell'associazione, non esitate a contattarci.

Marti.png
Arpe.png
Fretz.png
Geiger.png
KanalTotal.png
ITS_Logo_mit_Claim.png
KanalTec.png
Kansani.png
Ka-Te.png
KFS.png
Kibag.png
Landolt.png
MoeKah.png
RohrMax.png

Garanzia di qualità

KSV e i suoi membri sostengono la direttiva QUIK (Qualität in der Kanalsanierung - Qualità nel risanamento delle canalizzazioni) della VSA (Associazione svizzera dei professionisti della protezione delle acque). Questo si riflette anche nei suoi statuti, poiché i nuovi membri sono accettati solo se hanno gli attestati di idoneità VSA.

La VSA raccomanda solo l'utilizzo di metodi di risanamento con attestato di idoneità VSA.

Sicurezza sul lavoro

Le imprese della KSV prendono sul serio la loro responsabilità sociale nei confronti dei loro dipendenti. A tal fine, rispettano in maniera incondizionata le leggi, le norme e gli standard di lavoro applicabili. KSV organizza ogni anno un corso di sicurezza per i suoi membri. Un'analisi comparativa dei dati sugli incidenti dei membri di KSV rispetto ad altre aziende del settore dimostra che il pensiero di qualità e la sicurezza sul lavoro vanno di pari passo.

Apprendistato

Il termine "formazione professionale di base" si riferisce alla formazione professionale che di solito segue la scuola dell'obbligo (età: almeno quindici anni). Le persone che seguono un'istruzione e una formazione professionale di base imparano tutto quello che devono sapere per lavorare in una determinata professione. A seconda della durata e del contenuto, la formazione professionale si conclude con un attestato federale di capacità (AFC) o con un certificato federale di formazione pratica (CFP). Il diploma mostra che il laureato ha le competenze richieste dal mercato del lavoro per svolgere l’attività professionale. La formazione professionale di due o tre anni termina con una procedura di qualificazione (di solito un esame finale). Con l’esame finale sono verificate le qualifiche professionali acquisite nella pratica, l'istruzione scolastica professionale e l'istruzione generale.

Tecnologo per lo smaltimento delle acque AFC

I tecnologi per lo smaltimento delle acque si occupano principalmente della pulizia, dello svuotamento, dell'ispezione e del risanamento dei sistemi di smaltimento delle acque nel settore privato e pubblico. Contribuiscono quindi in maniera importante al smaltimento delle acque urbano e alla manutenzione e al buon funzionamento delle canalizzazioni (pozzetti, canali, tubi e condotte).

Tecnologo per lo smaltimento delle acque AFC

Scarica il foglio dati

Addetto allo smaltimento delle acque CFP

La formazione professionale di due anni offre principalmente a giovani e adulti dotati a livello pratico l'opportunità di ottenere una qualifica federale e fornisce l'accesso all'apprendimento permanente. Gli adulti possono recuperare la loro formazione professionale di base con metodi alternativi.

Gli addetti allo smaltimento delle acque CFP sono principalmente attivi nella pulizia e nello svuotamento dei sistemi di smaltimento delle acque nel settore privato e pubblico. Contribuiscono quindi in maniera importante allo smaltimento delle acque urbane e alla manutenzione e al buon funzionamento delle canalizzazioni (pozzetti, canali, tubi e condotte).

Addetto allo smaltimento delle acque CFP

Scarica il foglio dati

Contatto

Kanalsanierungsverband
Wohlerstrasse 2
CH-5623 Boswil
Telefono 0800 678 800
Telefax 0800 678 801
info@kanalsanierungsverband.ch

Ulteriori informazioni e link alle associazioni dello smaltimento delle acque possono essere trovati qui: